Bonifiche

L'Icp e l'analisi dei metalli tossici

L'Icp e l'analisi dei metalli tossici

Lo strumento serve a monitorare un determinato sito che può essere una falda acquifera, piuttosto che una discarica, quindi un terreno

Con l'Icp (Inductively coupled plasma) si riesce a rilevare anche in concentrazioni piccolissime la presenza o meno e la quantità di metalli come il nichel, il cadmio e il piombo, che deve essere nei limiti stabiliti dalla legge.