Tamponi per Covid19 per superfici: ecco come certificare un ambiente di lavoro sicuro

Il 4 maggio si riparte. Chi per due mesi ha dovuto sospendere le attività o lavorare da casa, si prepara adesso a rientrare in uffici, magazzini e officine. I segnali incoraggianti relativi alla curva dei contagi da Covid-19, tuttavia, non permettono ancora di ridurre i controlli e la soglia di attenzione.

Governo e INAIL sul contenimento del contagio negli ambienti di lavoro

Per questo motivo la Legge impone ai datori di lavoro di rispettare determinate misure di sicurezza. Sull’argomento si sono espressi, tra gli altri, il Governo attraverso il DPCM del 24 aprile e l’INAIL con il “Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione” (aprile 2020).

Sindacati e governo: l’accordo per il monitoraggio

Per proteggere i lavoratori e poter verificare l’ottemperanza alle norme, il 14 aprile i sindacati hanno siglato con il Governo il protocollo che individua le linee di indirizzo ai Prefetti per il monitoraggio delle misure di contenimento alla diffusione del coronavirus. A seguito di ciò, l’INL ha definito le modalità di ispezione e la check-list da inviare alle prefetture.

Tamponi per Covid19 per superfici

Elemento imprescindibile delle citate procedure di contenimento del contagio è la corretta, puntuale e ripetuta igienizzazione e sanificazione di locali e postazioni di lavoro. Per monitorare l’efficacia di tali misure e assicurare un ambiente non a rischio, noi di ESIA suggeriamo il servizio di campionamento e analisi di Covid-19 su superfici.

Perché ESIA?

Abbiamo l’esperienza e le tecnologie necessarie per effettuare tamponi da contatto e analizzarli in laboratorio. Disponiamo infatti della tecnica diagnostica Real Time PCR, grazie alla quale siamo in grado di effettuare una stima qualitativa della presenza di coronavirus su tamponi da contatto, su qualunque tipo di superficie di lavoro.

Da decenni siamo al fianco delle aziende per il monitoraggio e la misurazione di tutti i rischi disciplinati dalla normativa, compreso, ovviamente, il rischio biologico. Da subito, dunque, ESIA può fornire il suo supporto nella valutazione e nel monitoraggio di questo nuovo ed insidioso rischio.

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter

Tel. +39 081 7349128/525
Fax. +39 081 6023256

Via Galileo Ferraris, 146
80146 - Napoli, Italia

esia@esiasrl.it

© Copyright ESIA Srl. Tutti I Diritti Riservati
P.IVA 07340020630