Emissioni in atmosfera

Industrie ed attività artigianali che utilizzano impianti con emissioni in atmosfera devono rispettare dei vincoli imposti dalla normativa vigente.

ESIA può affiancare le aziende mediante cura della pratica di autorizzazione dell’impianto, cura dei rapporti con gli enti preposti, supporto tecnico e normativo. I tecnici di Esia sono in grado di monitorare in campo, campionare e analizzare le emissioni dell’impianto e in caso di risultati non conformi con la normativa possono fornire il supporto tecnico necessario per la risoluzione delle non conformità.

icone_Tavola disegno 1

Servizi offerti da ESIA:

  • Consulenza tecnica e normativa per elaborazione pratiche di autorizzazione A.U.A. e A.I.A. con elaborazione delle perizie tecniche necessarie.
  • Assistenza per l’iter burocratico presso gli Enti competenti.
  • Segnalazione di eventuali adeguamenti di legge.
  • Segnalazione delle scadenze autorizzative.
  • Predisposizione e cura del piano di controllo periodico delle emissioni.
  • Predisposizione e cura del piano di gestione dei solventi.
  • Consulenza tecnica sulle migliori tecniche di abbattimento degli inquinanti.
  • Campionamento degli inquinanti organici ed inorganici.
  • Analisi di laboratorio delle emissioni tramite ICP, Gascromatografo e FT-IR.
  • Campionamento delle emissioni di caldaie e particolato tramite analizzatore di gas in continuo multiparametrico.
  • Analisi in continuo delle emissioni in loco.

Per le attività di campionamento ed analisi il nostro Laboratorio è accreditato ACCREDIA per le prove riportate nell’elenco prove Accredia (vedi sezione Certificazioni).

Normativa di riferimento:

Norme in materia di tutela dell’aria e di riduzione delle emissioni in atmosfera. 
(Supplemento ordinario n. 96/L alla Gazzetta Ufficiale n. 88 del 14/04/2006).

Lgs. 3 aprile 2006 n. 152 Parte V e s.m.i.
D.G.R. della Campania n° 243 dell’ 08/05/2015
Decreti e Delibere di attuazione del D.Lgs. n. 152 di altre Regioni.

L’ Autorizzazione Unica Ambientale è il provvedimento istituito dal DPR 13/03/2013 N. 59 e rilasciato su istanza di parte che incorpora in un unico titolo diverse autorizzazioni ambientali previste dalla normativa di settore (come il D.Lvo 152/06). Il DPR individua un nucleo base di sette autorizzazioni che possono essere assorbite dall’A.U.A., alle quali si aggiungono gli altri permessi eventualmente individuati da fonti normative di Regioni e Province autonome.

Possono richiedere l’A.U.A. le piccole e medie imprese come definite dal D.M. 18/04/2005 e gli impianti non soggetti alla disciplina dell’A.I.A. (Autorizzazione Integrata Ambientale)

La domanda deve essere presentata allo Sportello unico per le attività produttive (S.U.A.P.), che la inoltra per via telematica all’Autorità competente per la procedura. Trascorsi 30 giorni senza richiesta di integrazioni, la domanda si intende regolarmente presentata.

L'esperto risponde

Tel. +39 081 7349128/525
Fax. +39 081 6023256

Via Galileo Ferraris, 146
80146 - Napoli, Italia

esia@esiasrl.it

© Copyright ESIA Srl. Tutti I Diritti Riservati – P.IVA 07340020630